Presupposti

conTAKT-museo.ch è stato sviluppato in modo partecipativo e paritario. Fin dall’inizio abbiamo coinvolto tutte le parti interessate e abbiamo collaborato in un processo co-creativo e iterativo. In fase di preparazione abbiamo svolto ricerche approfondite, i cui risultati sono documentati qui.

Risultati dello sviluppo del programma (2018 – 2019)

Per il Percento culturale Migros era importante che il processo partecipativo fosse seguito in modo professionale. Pertanto alla Swiss Academy for Development (SAD) è stato affidato il compito di osservare lo sviluppo del programma da un punto di vista esterno e di documentarne i risultati del periodo 2018-2019.

Principi guida e obiettivi di efficacia (2018)

Dopo il lavoro preliminare e le ricerche svolte negli anni 2013 – 2018 abbiamo formulato i principi guida e gli obiettivi di efficacia.

Analisi delle tendenze: progetti museali per rifugiati (2017)

Nel 2017 la museologa Cornelia Meyer di Zurigo ha analizzato la tendenza allo sviluppo di progetti museali con i rifugiati. A suo avviso sarebbe urgentemente necessario creare opportunità di scambio sociale tra persone appartenenti a culture straniere e persone della cultura locale.

Riflessioni sul tema «Migrazione e musei» (2013 – 2014)

fokus AG ha condotto una ricerca per scoprire se i temi della migrazione e della fuga vengano trattati nella storia locale e nei musei della Svizzera tedesca. Dal sondaggio è emerso che in ogni contesto museale – non solo nei musei con indirizzo storico-sociale – la migrazione è un tema rilevante e interessante. Tendenzialmente il tema viene considerato con più attenzione da autori professionisti o responsabili di progetto. I musei locali che desiderano affrontare il tema della migrazione dovrebbero svolgere un lavoro di preparazione più sostanziale. Ulteriori informazioni sulla ricerca bibliografica sul tema della migrazione nella storia locale sono disponibili qui.